• centro medico Potenza

Allergologia

allergologia Potenza
diagnosi allergia

Il primo passo verso la diagnosi di allergia è sempre il colloquio con il paziente. L'allergologo cercherà di capire, durante il colloquio, i sintomi della reazione allergica, la loro intensità, la loro frequenza, ma anche in quali occasioni essi si presentano, indagando la vita familiare del paziente, la presenza eventuale di animali domestici in casa, abitudini alimentari e di vita. Il passo successivo consiste nella conferma della condizione allergica e nella ricerca dell'allergene che scatena la crisi. I due tipi di esami che solitamente vengono condotti per accertarsi della presenza di un'allergia in corso sono i test cutanei e gli esami del sangue. Tutti possono effettuare test allergologici, adulti e bambini; sarà l'allergologo a decidere quale test è più adeguato all'età e al tipo di allergia sospettata nel paziente, alla sua storia familiare e alla sua storia clinica.

Se il medico ritiene che i disturbi possano essere verosimilmente legati all'assunzione di qualche alimento, le procedure diagnostiche più ampiamente utilizzate per valutare la possibilità di una allergia alimentare sono rappresentate da test cutanei (Prick test e Patch test) e da esami di laboratorio. Il Prick test viene eseguito ponendo alcune gocce di allergene sulla pelle che poi viene leggermente graffiata. La comparsa, entro 20 minuti, di gonfiore e arrossamento localizzato indica che vi è stata una reazione in risposta all'allergene alimentare testato. Quando non è possibile l'esame cutaneo (es. per la presenza di reattività cutanea estrema o di ansietà del paziente) o permangono dubbi, si può procedere ai test di laboratorio sul sangue. I patch test o test epicutanei sono una metodica molto utilizzata dallo specialista per identificare le cause di alcune reazioni da contatto che si manifestano con segni e sintomi di dermatite da contatto (eritema, vescicole, croste e sintomatologia pruriginosa).

In base al lavoro svolto dal paziente e alle sostanze sospette, il patch test standard può essere integrato con apteni specifici per le singole professioni (ad esempio patch test serie parrucchieri, metalmeccanici, pasticcieri, agricoltori, casalinghe etc). Viene eseguito appolciando dei cerotti sulla cute del paziente che vanno rimossi dopo 48/72 ore con la relativa lettura.

CENTRO MEDICO KOS | 7, Via Degli Oleandri - 85100 Potenza (PZ) - Italia | P.I. 00827050766 | Tel. +39 0971 52952 | Fax. +39 0971 481997 | info@centromedicokos.net | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite