Neuropsichiatria infantile

  • Esame neurologico;
  • Esame obiettivo specialistico (valutazione del grafismo, del gioco, delle interazioni genitore-bambino, dell’organizzazione del comportamento);
  • Valutazione psicomotoria, del linguaggio, degli apprendimenti, del quoziente intellettivo, sia mediante osservazioni cliniche sia mediante test standardizzati per l’età;
  • Somministrazione di scale specifiche (bambini, genitori, insegnanti): ad esempio scale per i comportamenti autistici, per l’ansia e la depressione, per la valutazione dei comportamenti iperattivi;
  • Indagini di laboratorio;
  • Indagini strumentali.
neuropsichiatra infantile Potenza
Share by: